Dopo aver selezionato i migliori tool gratuiti per Instagram, oggi voglio parlarti dei plugin WordPress gratuiti che utilizzo per questo sito/blog. I plugin WordPress che uso sono il risultato di decine e decine di test, alla ricerca del giusto mix di prestazioni, UX, e risultati SEO. Per questo motivo ho deciso di inserire la data nel titolo: terrò aggiornato questo post costantemente!

Di plugin WordPress gratuiti ne esistono centinaia, se non migliaia, ma c’è un grande problema: spesso offrono delle funzionalità limitate, a meno che non compriate la loro versione premium. Questo è uno dei motivi per cui in questo post non troverai i plugin WordPress più famosi al mondo, bensì quelli con il giusto mix d funzionalità gratuite. Chi crea un sito WordPress si presuppone non abbia un budget così importante, altrimenti magari avrebbe progettato un sito da zero, investendo migliaia di euro. È ovvio che nulla si crea dal nulla, quindi un minimo investimento sarà fondamentale per iniziare con l’acquisto di un hosting e di un tema ben confezionato.

Fatte le dovute premesse, entriamo nel vivo, ecco com’è composto il mio sito WordPress ad oggi:

Uncode

ThemeForest Top Seller

Questo è il mio tema principale. Lo consiglio soprattutto a creativi che necessitano di portfolio, landing page varie, contact form, blog ed eventuale e-commerce. È un tema super versatile, ben realizzato e ottimizzato anche a livello SEO. Al suo interno troverete incluso il plugin per creare le pagine WP Backery (per i post ormai utilizziamo tutti Gutenberg). Con questo editor potrete fare modifiche e creare anche via front-end, in modalità visiva, perfetto anche per i meno esperti.

Rank Math

Clean & Simple User Interface

Una delle alternative migliori a Yoast SEO che io abbia mai provato. Yoast è sicuramente più intuitivo per chi sta iniziando con le prime ottimizzazioni SEO, io stesso l’ho usato fino a poco tempo fa. Tempo fa ero alla ricerca di un nuovo plugin free che avesse qualche funzione più avanzata e mi sono imbattuto in questo e ho gli ho dato fiducia. È meno intuitivo dei semafori di Yoast, ma vi permetterà di analizzare molti più fattori che sono fondamentali per la SEO del vostro sito e delle vostre pagine. Provateli entrambi e scegliete il vostro preferito, entrambi sono in lingua inglese (è una caratteristica comune dei plugin WordPress).

Iubenda

Ho scoperto questo servizio quando ci fu l’adeguamento GDPR dei siti web e da allora non l’ho più lasciato. Con Iubenda potrete generare una privacy e cookie policy per il vostro sito, in base ai servizi che utilizzate. Completamente personalizzabile, il servizio costa meno di 20€ all’anno (però il plugin è free eheh?).

Se vuoi supportare il blog, qui trovi un link con uno sconto del 10% sul tuo primo abbonamento Iubenda.

Smartlook

Questo plugin è particolare, non lo considero fondamentale se avete un semplice blog. Può esser più utile se nel vostro sito avete delle pagine dedicate a servizi, contact form, landing page. Con questo servizio potrete vedere un video di come il vostro utente si muove all’interno delle pagine del sito. In che senso? Vedrete il mouse muoversi, le pagine aperte, le immagini che ha visto, con include alcune mappe di calore sui punti più cliccati (in parte con opzioni a pagamento).

Worth the Read

Nel mio blog ho inserito sia il tempo di lettura che questa barra (grazie al plugin) che permette di capire a che punto della lettura ci troviamo. Completamente personalizzabile, si può posizionare in alto e farle cambiare colore.

Simple social buttons

Plug-in semplice ma sempre utile: pulsanti semplici, personalizzabili per la condivisione sui social con un design moderno.

Hummingbird

Qui parliamo di un plugin dedicato alle ottimizzazioni del tuo sito web per renderlo veloce e reattivo ad ogni visita. Per diverso tempo ho combattuto con hosting e vari plugin per la gestione della cache del sito web.

Cos’è la cache?
Semplificando: ogni qualvolta che visiti un sito, ne viene salvata una copia nel tuo browser in modo che la prossima volta che lo visiti (entro tot giorni, o ore) visualizzerai quella versione, risparmiando tempo di caricamento e dati. Allo stesso tempo, anche il sito ha una sua versione statica cache che viene salvata nel server, in modo che venga caricata più velocemente della versione dinamica del sito.

Hummingbird è il plugin che ho trovato più intuitivo e performante tra i vari WP Fastest cache, ecc. È completamente in inglese ma lo potete tradurre facilmente con Google all’occorrenza. Ha un’interfaccia molto intuitiva e diverse funzionalità completamente gratuite che in altri plugin risultavano a pagamento. Quando lo installerai farà un check del tuo sito e ti darà fin da subito le azioni da effettuare per migliorare le performance. Considerando che qui entriamo in un campo un po’ complesso dei siti web, ti consiglio di contattare un professionista per implementare determinate funzionalità del tuo sito web. Personalmente utilizzo incluso nel mio hosting il CDN Cloudflare e altre funzionalità che troverete incluse con Vhosting, di cui parliamo ora.

Vhosting

piani hosting vhosting

Da qualche settimana sono passato da Siteground a Vhosting. Perché? Per una semplice gestione dei costi. Siteground ha un servizio di eccellenza ed è assolutamente consigliato se avete il budget adatto a tenerlo nel tempo (il primo abbonamento ha un forte sconto rispetto ai rinnovi).

Per questo motivo sono andato alla ricerca di un nuovo hosting che fosse in grado di mantenere delle alte performance e ho deciso di provare Vhosting dopo le numerosi recensioni positive anche da ex utenti Siteground. È stato proprio così.

Hosting italiano con un rapporto qualità/prezzo altissimo. Il piano dedicato a WordPress Veloce è a partire da 40€ annui, incluso il trasferimento del dominio e del sito in tempi rapidissimi (nel mio caso hanno impiegato meno di 72h). Assistenza clienti via ticket praticamente istantanea e sempre molto utile (ho aperto circa 10 ticket e sono tutti stati risolti con successo).

Se vuoi supportare il blog e attivare un piano Vhosting puoi cliccare qui e vedere tutti i dettagli sul sito.

Ti è piaciuto il post?

Se non vuoi perderti tutti i nuovi contenuti del blog, i video tutorial, i post dedicati alla post-produzione e alla fotografia, seguimi su Instagram cliccando sul pulsante qui sotto!