La selfie-mania è ormai comprovata a livello globale e tutti noi possessori di smartphone abbiamo scattato almeno un selfie nella nostra vita. Ma con il passare degli anni la voglia di apparire bellissimi e perfetti, senza rughe e imperfezioni, ha reso possibile la diffusione di strumenti del diavolo come i filtri bellezza.

È molto semplice riconoscere una fotografia con un filtro bellezza, avete mai visto quei volti completamente piatti? Sembrano più lisci di una bambola di porcellana, ed incutono la stessa ansia. Vengono realizzati grazie ai vari software delle fotocamere degli smartphone, che individuano un volto e lo appiattiscono, letteralmente. Spariscono le rughe, i nei, la macchia di sugo nel selfie fatto dopo pranzo, le occhiaie, i peli che escono dal naso, il monociglio. Ok, ho esagerato, ma posso assicurarvi che l’effetto crea assolutamente un viso artificiale, senza nessun tratto distintivo.

Scatto realizzato da @chessiekingg, durante un progetto contro la finta bellezza di Instagram

Ecco perché ho deciso, per il bene dell’umanità intera, di darti 3 buoni motivi per NON USARE il filtro bellezza. Se lo usi, spero che tu smetta di farlo. Se non lo usi potrai diffondere il verbo con i tuoi amici o le tue amiche che soffrono di questa grave patologia del selfie di porcellana.

#1: apprezza i difetti

Sono i nostri difetti più particolari a renderci unici. Nonostante la società ci dia costantemente dei modelli impossibili da seguire, modificando il tuo aspetto che ti renderai migliore agli occhi degli altri, anzi, se qualcuno dovesse vederti dal vivo sai che delusione?

#2: sfrutta una buona angolazione

In ogni ritratto fotografico è importante capire quale sia il tuo lato migliore. Tutti ne abbiamo uno, è una angolazione in cui il tuo viso appare più armonioso. Se utilizzi una buona composizione il tuo scatto non avrà bisogno di un filtro bellezza per apparire fantastico. Prova diverse angolazioni e scopri il tuo profilo migliore, senza dover nascondere le imperfezioni.

#3: distinguiti

Visto che lo usano tutti, perché non andare contro corrente e far vedere quanto le tue fotografie siano vere, uniche, diverse, originali. Mostrare le tue imperfezioni ti renderà diversa/o da tutta la massa di persone con il viso di porcellana.

Non sai come disattivarlo? Ogni smartphone ha una sua procedura differente, ma Google può aiutarci! Cerca queste parole chiave: disattivare filtro bellezza (qui inserisci il nome del tuo smartphone senza parentesi).

Ti è piaciuto il post?

Se non vuoi perderti tutti i nuovi contenuti del blog, i video tutorial, i post dedicati alla post-produzione e alla fotografia, seguimi su Instagram cliccando sul pulsante qui sotto!